martedì 13 febbraio 2018

Stipendi dei parlamentari italiani

Dopo che avevo scritto:
..........Tutto questo sarebbe dovuto bastare per annullare questa “vergogna” (cioe' le elezioni degli italiani all'estero) che disonora noi italiani all'estero e l’Italia. L’altra ragione per cancellare questa indecorosa “farsa” e’ che, dopo 12 anni, abbiamo toccato con mano che, i cosiddetti 18 rappresentati degli italiani all'estero (12 deputati e 6 senatori), si sono fatti esclusivamente i “casi” loro. Zero benefici per noi. Li ho sempre considerati dei “vincitori della lotteria”. Essere stati eletti per loro e’ significato “fama” e “denaro”. Tanti soldi che se (per alcuno) avessero continuato nelle loro abituali lavori o professioni, non sarebbero stati sufficienti neppure “cent'anni” per accumulare quanto hanno incassato in 12......

Il Sen. Lucio Malan, tra l'altro, mi ha voluto precisare:

 From: lucio.malan@senato.it
Sent: Saturday, 10 February 2018 8:42 PM
To: Giampiero Pallotta
Cc: sharonnizza@gmail.com
Subject: Rif: Re: Concetta Cirigliano Perna e Paula Marcolin

........Di passaggio le dico che il mio stipendio mensile, 4800 euro, equivale a un anno di stipendio... da 370 euro al mese, che non è un normale stipendio.
Distinti saluti
Lucio Malan

Ovviamente non e' normale se fosse vero. Qui sotto la verita'.



5 Gennaio 2018 - 13:26

Stipendi parlamentari: quanto guadagnano deputati e senatori?
Attualmente i deputati hanno diritto a un’indennità lorda di 11.703 euro. Al netto sono 5.346,54 euro mensili più una diaria di 3.503,11 e un rimborso per spese di mandato pari a 3.690 euro. Ad essi si aggiungono 1.200 euro annui di rimborsi telefonici e da 3.323,70 fino a 3.995,10 euro ogni tre mesi per i trasporti.
senatori invece ricevono un’indennità mensile lorda di 11.555 euro. Al netto la cifra è di 5.304,89 euro, più una diaria di 3.500 euro cui si aggiungono un rimborso per le spese di mandato pari a 4.180 euro e 1.650 euro al mese come rimborsi forfettari fra telefoni e trasporti.
Facendo un rapido calcolo e senza considerare le eventuali indennità di funzione i componenti del Senato guadagnano ogni mese 14.634,89euro contro i 13.971,35 euro percepiti dai deputati.
Uno studio inglese sugli stipendi dei parlamentari in Europa ha calcolato che il costo di un parlamentare italiano è di circa 120.500 sterline all’anno. Praticamente il doppio dei colleghi inglesi che percepiscono 66.000 sterline, molto di più di quelli dei politici tedeschi e francesi e addirittura sei volte tanto di quelli spagnoli.
La riforma dei vitalizi dei parlamentari
luglio la Camera ha approvato legge taglia vitalizi firmata Matteo Richetti, deputato del Partito Democratico, che ha potuto contare anche sul sostegno del Movimento 5 Stelle. Diverse sono le novità presenti nel testo.
Per prima cosa verrebbero cancellati i vitalizi, con la pensione dei parlamentari che sarebbe notevolmente decurtata passando infatti dal sistema di calcolo retributivo a quello contributivo.
Una riforma che secondo l’Inps porterebbe lo Stato a risparmiare 760 milioni di euro nei prossimo dieci anni. Cifre da capogiro che fanno aumentare la curiosità su quanto guadagnano i nostri parlamentari.
Per diventare legge però la riforma Richetti doveva essere anche approvata in maniera definitiva al Senato. Lo scioglimento anticipato delle Camere ha però di fatto affossato la legge.

La riforma degli stipendi dei parlamentari quindi è rimasta chiusa in un cassetto del Senato, con tutti i discorsi a riguardo che di conseguenza devono essere rimandati alla prossima legislatura.

Nessun commento: